Blog

HometurismoCampi Flegrei Active: una rete per la promozione del territorio con il marketing territoriale
COVER-Campi-Flegrei-Active-Estensa (1)COVER-Campi-Flegrei-Active-Estensa (1)

Campi Flegrei Active: una rete per la promozione del territorio con il marketing territoriale

Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Bellezza, natura, storia, mito e leggenda: i Campi Flegrei sono una terra dove si respira cultura e lo sguardo resta incantato dal paesaggio.
Un territorio ancora non sufficientemente sviluppato dal punto di vista turistico, ma dalle infinite potenzialità.

Campi Flegrei Active è una rete che coinvolge i diversi attori presenti nel territorio, nel mondo del turismo, dell’enogastronomia, associazioni culturali e istituzioni con l’obiettivo di promuovere e valorizzare una terra unica al mondo.

L’idea alla base del progetto è quella di diffondere la conoscenza e l’appeal del territorio verso un turismo che punta sempre di più alla ricerca di nuove mete ancora poco frequentate e alle esperienze da vivere durante un viaggio, un weekend o una giornata di relax.

Come nasce e si sviluppa il progetto Campi Flegrei Active

Il progetto Campi Flegrei Active nasce da una volontà e da un’esigenza comune: sfruttare al meglio le potenzialità del territorio per promuovere bellezza e generare opportunità di crescita economica e di lavoro.
Alla base della creazione di questa rete, c’è la necessità di fare squadra e di puntare verso lo stesso obiettivo, spinti dall’amore e dalla conoscenza di questa terra tra acqua e fuoco, tra storia e leggenda.

Il progetto è stato ideato e coordinato da Federalberghi Campi Flegrei ed Aicast e mette insieme diverse anime ed esperienze: più di 50 operatori turistici dell’accoglienza, associazioni e imprese che operano nell’ambito del turismo esperienziale e termale, volontari, ristoratori, cantine vinicole.
Per rilanciare e far conoscere ai turisti italiani e stranieri questo territorio unico, è importante trovare le sinergie per spingere sia il turismo stanziale che il turismo pendolare di qualità. Destagionalizzare i flussi turistici vuol dire, infatti, non limitarsi a creare possibilità di crescita economica e di immagine in pochi periodi dell’anno, ma offrire opportunità di lavoro e di nuovo sviluppo imprenditoriale attraverso un’offerta turistica di alto profilo e molto variegata.

Per dare forza e slancio al progetto, 19 operatori del settore hanno istituito un soggetto giuridico che potesse gestire e coordinare tutte queste iniziative.

La rete Campi Flegrei Active ha sfruttato il momento particolare vissuto nell’ultimo anno per programmare e strutturare le proprie attività.

Un video emozionale, finanziato da imprese private, è stato realizzato per raccontare la bellezza e l’unicità del territorio.
Più di 70 attività legate al turismo esperienziale sono state sviluppate per attrarre nuove fette di mercato.
È stato sviluppato un sito internet dedicato alla promozione del territorio e sono state implementate la attività di accoglienza attraverso gli info point presenti nei punti più importanti della zona.

La formazione degli operatori è diventata uno degli aspetti più importanti per prepararsi alla ripresa:
400 eventi sono stati programmati nell’arco di 180 giorni
600 ore di formazione sono state dedicate agli operatori

La valorizzazione del territorio attraverso il turismo esperienziale.

Campi Flegrei non è soltanto sinonimo di bellezza paesaggistica legata al mare, ai laghi e alla natura in generale. Il territorio offre numerose esperienze e attività che possono attrarre i tanti turisti, italiani e stranieri, che prediligono un turismo esperienziale che coniughi bellezza e cultura ad escursionismo, gastronomia e sport.

Il territorio offre tanto da questo punto di vista e chi ha aderito al progetto Campi Flegrei Active sa bene quanto il turismo esperienziale possa essere la chiave di volta per sviluppare l’economia e la valorizzazione dell’area.

Tante sono le proposte su cui puntare: il trekking tra paesaggi mozzafiato, alberi e piante, i tour in kayak tra mare e resti archeologici, le visite guidate alla scoperta della storia e dell’unicità di un territorio di origine vulcanica; i tour enogastronomici per conoscere i sapori e le tradizioni dell’area flegrea; i tour in bici e in barca, per ammirare le bellezze del luogo facendo sport o rilassandosi tra le onde e il rumore del mare; le immersioni, per vedere con i proprio occhi cosa si nasconde sotto le acque flegree: non solo la natura, ma anche le tracce della storia millenaria di quest’area; mostre ed eventi musicali, che verranno proposti durante tutto l’anno, proprio per destagionalizzare la presenza turistica.

Ogni località flegrea ha le sue peculiarità e guide esperte, che amano, conoscono e vivono il territorio, accompagneranno i turisti alla scoperta di luoghi meravigliosi come Procida, Monte di Procida, Bacoli, Pozzuoli.

Un portale per promuovere località e attività creato da Estensa

Estensa, agenzia specializzata nel web marketing, ha messo il proprio know how al servizio di un progetto in cui crede molto.

Come realtà nata e cresciuta nel territorio napoletano, l’agenzia ha sposato da subito con entusiasmo l’idea di dare finalmente una svolta nella valorizzazione e promozione dei Campi Flegrei.

Il progetto Campi Flegrei Active non può assolutamente fare a meno di una buona strategia web per far conoscere al meglio attrazioni ed esperienze locali e per far sì che ogni turista, stanziale o di passaggio, possa organizzare al meglio il tempo che trascorrerà in quest’area.

Per aiutare concretamente lo sviluppo turistico dell’area, l’agenzia sta sviluppando in questi mesi un portale dove trovare informazioni sulle varie mete, ammirare foto e video che raccontano le diverse bellezze naturali e dove poter prenotare pernottamenti, escursioni, visite guidate o acquistare biglietti per eventi o musei.

Le associazioni e gli operatori turistici, potranno ampliare l’offerta proponendo nuove esperienze per i turisti.

La grande attenzione alla user experience, all’aspetto visivo e alla navigabilità del sito sui diversi device, renderà il portale di facile utilizzo per ogni tipologia di visitatore.

Con la ripresa dei viaggi e il desiderio di muoversi, di scoprire nuovi luoghi e di fare nuove esperienze, il web è il canale preferenziale per aiutare un territorio a promuoversi e mostrare al pubblico più ampio possibile la propria offerta turistica.

Se anche tu hai un’attività che opera in ambito turistico e vuoi scoprire come sfruttare al meglio il web marketing per raggiungere tanti viaggiatori, contattaci per una consulenza.

Ti aiuteremo a far viaggiare il tuo business.

Lascia un commento